Lung Unit
Tumore Uroteliale
ForumOncologico
Tumore polmone

Letrozolo può essere un valido trattamento di mantenimento nelle pazienti con carcinoma ovarico sieroso di alto grado


La terapia endocrina viene utilizzata come mantenimento nei tumori al seno positivi ai recettori estrogenici ( ER ) ed è stata proposta nei tumori ovarici sierosi di basso grado ( LGSOC ).
È stato esaminato il suo uso come mantenimento nei tumori ovarici sierosi di alto grado ( HGSOC ).

È stato utilizzato il dataset TCGA PANCAN per valutare l'espressione di ESR1.
I dati di espressione di ESR1 su tutti i tumori ( n=8.901 ) e i tumori ovarici HGSOC ( n=527 ) sono stati seguiti da indagini sull'espressione di ER tramite immunoistochimica ( IHC ) ( n=4.071 ).
Lo stesso è stato fatto in una coorte indipendente per tumore ovarico HGSOC primario e ricorrente abbinato ( n=80 ).

Infine, alle pazienti con tumori ovarici HGSOC ER+ di nuova diagnosi è stata offerta una terapia di mantenimento con Letrozolo ( Femara ).

ESR1 era fortemente espresso a livelli simili nei tumori ovarici HGSOC come nel cancro al seno. 

È stata trovata una forte espressione di ER all'esame immunoistochimico sia nel tumore ovarico HGSOC primario sia in quello ricorrente abbinato, in particolare nel sottogruppo resistente al Platino.

L'uso aggiuntivo di Letrozolo come terapia di mantenimento era associato a un intervallo libero da recidiva significativamente prolungato ( dopo 24 mesi 60% con Letrozolo rispetto al 38.5% nel gruppo di controllo, P=0.035 ).

Questo effetto è stato riscontrato anche nei pazienti trattati con Bevacizumab ( Avastin ); il 20.8% dei pazienti non ha avuto recidiva dopo 12 mesi rispetto all'87.5% con Letrozolo in aggiunta a Bevacizumab ( P=0.026 ).

In conclusione, il carcinoma ovarico sieroso ad alto grado primario ha un’espressione di ESR1 leggermente superiore e un’espressione di ER simile rispetto al cancro mammario in cui il mantenimento con gli inibitori dell'aromatasi è di routine da decenni.
È stata dimostrata l'utilità del Letrozolo nel tumore ovarico sieroso ad alto grado, in particolare nelle pazienti con resistenza alla chemioterapia o malattia residua. ( Xagena )

Heinzelmann-Schwarz V et al, Gynecologic Oncology 2018; 148: 79-85

Xagena_OncoGinecologia_2018



Indietro